PSICOTERAPIA DI COPPIA

Una relazione di coppia nasce e si evolve nel tempo, così come si evolvono i singoli partner nella loro vita. Non sempre gli equilibri su cui si stabilizza restano funzionali. Può capitare che i partner sentano il legame come insoddisfacente e limitante, non basato su una comprensione reciproca, nel quale siano poste richieste non tollerabili. Capita che ci si ritrovi in una situazione di “stallo” in cui i partner si accontentano di restare in una dinamica insoddisfacente senza riuscire a trovare strategie per ristrutturare diversamente gli equilibri., trovandosi in un contesto di crisi e sofferenza. Può essere che uno dei due partner evidenzi un sintomo, oppure che ci siano alta conflittualità, problemi di comunicazione e difficoltà nella sfera sessuale ed emotiva. Anche i cambiamenti che segnano il ciclo evolutivo del sistema familiare possono avere un rilevante effetto destabilizzante nella relazione di coppia: matrimonio, nascita di un figlio, perdita del lavoro o disoccupazione, relazioni con le famiglie di origine, pensionamento, malattie, lutti, ecc.

La comunicazione e l’interazione possono diventare frustranti e disfunzionali. L’aiuto dello psicologo psicoterapeuta può strutturarsi come determinante per analizzare la domanda dei partner in maniera approfondita ed evidenziare con maggiore chiarezza i bisogni della coppia. Lo psicologo psicoterapeuta può supportare la comprensione della natura delle difficoltà relazionali e l’attivazione di risorse per individuare nuove modalità di rapporto più in sintonia con il benessere soggettivo.
In questo senso, la crisi di coppia ha un duplice risvolto, da un lato è l’opportunità per mettere alla prova l’amore di coppia, dall’altro rischia di essere l’inizio della fine. L’unica cosa certa è che la crisi è l’indice di un cambiamento urgente e necessario per andare avanti, è l’invito a leggere che qualcosa tra noi sta accadendo. Quando ci troviamo in questa situazione abbiamo bisogno di essere aiutati a costruire nuove capacità interattive, nuove fasi di amore, nuovi modi di riconoscimento, partendo dall’osservazione di quello che sta accadendo in quel momento e trovandone un significato evolutivo.
La terapia di coppia può aiutare quindi a recuperare il rapporto ridefinendo la crisi come un’opportunità di crescita evolutiva.
Il lavoro del terapeuta di coppia si focalizza sulla relazione e sui cambiamenti che possono essere ad essa correlati, ponendosi l’obiettivo di aiutare le coppie ad individuare ed affrontare i propri conflitti oppure ad arrivare alla difficile decisione di separarsi dopo aver ponderato attentamente la scelta, con una maggiore consapevolezza sul rapporto.

La terapia di coppia può essere un percorso particolarmente indicato nei seguenti casi:
– problemi di comunicazione
– infedeltà
– divorzio e separazione
– abuso o violenza domestica
– disaccordo sull’educazione dei figli
– differenze culturali
– difficoltà economiche che colpiscono la relazione
– lotte di potere, conflitti e discussioni frequenti
– problemi sessuali e dipendenze affettive
– delusioni e frustrazione perché la relazione non risponde ad aspettative pregresse
– problemi di gestione e di modulazione delle emozioni come la rabbia e la gelosiax

PSICOTERAPIA DI FAMILIARE

La terapia familiare è un modello specifico di intervento psicologico e psicoterapeutico derivante dalla teoria sistemico-relazionale che sviluppa concetti e pratiche nuove e rivoluzionarie sull’attribuzione di significato del disagio e dei sintomi psichici espressi dagli individui. 
Questo modello di intervento si è affermato e diffuso in poco tempo a partire dagli cinquanta negli Stati Uniti prima e in Europa poi. Nasce come strumento e teoria per il trattamento delle famiglie con problematiche molto complesse e di difficile decorso come le sindromi psicotiche e schizofreniche per poi estendersi come intervento d’elite per il trattamento familiare dei disturbi del comportamento alimentare e di altre problematiche riguardanti il ciclo di vita: bambino, giovane adulto, adulto e anziano. 
La terapia familiare sposta la sua attenzione dal membro “malato” della famiglia a tutti i suoi componenti, rilevando come questi ultimi influenzino il suo comportamento e ne sono influenzati. La terapia è utile per ricercare nel tessuto familiare le risorse per superare i problemi. 
Le sedute di terapia familiare vedono impegnata spesso tutta la famiglia ed hanno una durata media di un ora e mezzo/due ore a cadenza mensile o quindicinale.

Il primo incontro di psicoterapia familiare viene preceduto da un appuntamento telefonico con chi contatta il centro. Puoi richiedere una terapia familiare telefonando al 3475418233

Quando richiedere una psicoterapia familiare:
- Comportamenti problematici dei figli
- difficolta’ a scuola
- uso di sostanze
- aggressivita’
- difficolta’ relazionali
- conflitti
- problematiche alimentari
- ansia e attacchi di panico
- depressione
- ossessioni
- psicosi

APRI SERVIZI
CHIUDI SERVIZI
  • PRIMO COLLOQUIO
  • CONSULENZA E SOSTEGNO PSICOLOGICO
  • PSICOTERAPIA INDIVIDUALE
  • PSICOTERAPIA DI COPPIA O FAMILIARE
  • PSICOTERAPIA DI GRUPPO
  • CONSULENZA E TERAPIA PER L'ETÀ EVOLUTIVA
  • PSICOLOGIA SCOLASTICA
  • POTENZIAMENTO DSA
  • Via Santa Teresa deglio Scalzi, 134 - 80135 - Napoli (NA), Italia

    tel. 081 184 941 94
    cell. 339 40 53 743

    P.I. 08201231217


    Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

    PRIVACY POLICY COOKIE POLICY Febbraio 2020 - Tutti i testi presenti su questo sito sono proprietà dei loro relativi Autori

    credits || powered by Krich! || login