PROGRAMMA MBCT

La terapia cognitiva basata sulla consapevolezza (MBCT) è una terapia di gruppo basata sull'evidenza per la prevenzione delle recidive depressive e il trattamento dei disturbi dell'umore. Riduce la depressione, l'ansia e lo stress. La consapevolezza è un modo non giudicante di prestare attenzione al momento presente. La terapia cognitiva comportamentale è progettata per portare consapevolezza al pensiero negativo abituale che porta a spirali depressive e ansiose.
Con il protocollo MBCT si apprendono strumenti semplici ed efficaci per entrare in contatto con le proprie esperienze interiori ed in particolare per riconoscere e comprendere quell’insieme di schemi personali ed interpersonali che rappresentano veri e propri piloti automatici con cui guardiamo noi stessi e il nostro mondo prima che attivino dei sintomi emotivi e che possono diventare disturbi psichici.
A differenza degli altri protocolli è condotto esclusivamente da psicoterapeuti perchè si rivolge a persone che hanno difficoltà emotive, per aiutarli a prevenire le ricadute e per sostenerli nella regolazione emotiva.

Le attività consistono in una combinazione di tecniche mente-corpo, come le meditazioni e il lavoro sul respiro; pratiche guidate di consapevolezza; principi ed esercizi di terapia cognitiva; psico-educazione rispetto alle problematiche psicologiche e loro meccanismi; esercizi volti alla comprensione dei propri schemi; esercizi volti a promuovere un modo diverso di guardare alla nostra esperienza. Il cuore del programma MBCT consiste nell’esperienza diretta. Quindi, per gran parte il MBCT è dedicato a pratiche di meditazione formale: meditazione seduta (sul respiro, suoni, pensieri, emozioni, ecc.) e camminata. Tra i compiti a casa, viene assegnato un ruolo rilevante anche alla meditazione informale (consapevolezza del mangiare, bere, camminare, addormentarsi, ecc.).
La condivisione è un momento essenziale del programma. Oltre all’effetto normalizzante che può avere l’ascoltare le esperienze degli altri, i momenti di condivisione consentono al terapeuta di esplorare in dettaglio l’esperienza vissuta dal paziente durante la meditazione.
Un’indagine efficace, consente al praticante di identificare con chiarezza e profondità gli automatismi che sono alla base della propria sofferenza; inoltre, consente di massimizzare l’alleanza terapeutica e l’adesione al programma, affrontando immediatamente gli ostacoli che egli può incontrare durante la meditazione.

Benefici
- Riduzione dei livelli di ansia, depressione e irritabilità. Miglioramento della memoria e della resilienza fisica e mentale.
- Miglioramento sul piano relazionale
- Miglioramento di indici di tensione come l’ipertensione o dolore cronico
- Miglioramento a livello del sistema immunitario

Controindicazioni
La partecipazione al protocollo è controindicata per persone con episodi di tentato suicidio, disturbi di tipo psicotico o dipendenza attiva da sostanze stupefacenti. In ogni caso, se hai dei dubbi, puoi chiedere un colloquio personale prima dell’inizio del protocollo.

Modalità di svolgimento
Il protocollo MBCT è un programma di 8 settimane più una giornata intensiva ed è attentamente strutturato per permettere di acquisire la padronanza degli strumenti proposti e la capacità, al termine del corso, di portarli avanti autonomamente. 
Gli incontri settimanali, della durata di circa 2.30, saranno un percorso progressivo per imparare ad utilizzare strumenti di regolazione emotiva, pratiche di consapevolezza e di gestione del disagio o dolore fisico ed emotivo. Agli incontri settimanali si aggiunge una giornata intensiva che sarà nel fine settimana.
Assegnazione di compiti a casa, fino a un’ora al giorno, 6 giorni alla settimana – per lo più CD di pratica mindfulness + pratica per la generalizzazione.Il lavoro a casa, una parte integrante del corso, aiuterà a consolidare progressivamente i nuovi strumenti proposti e, una volta terminato il corso, permetterà di prolungare i benefici ottenuti.
E’ previsto un colloquio individuale pre-gruppo per spiegare, motivare e sottolineare l’impegno che sarà necessario.

Tematizzazione delle sedute
1ª: Il pilota automatico
2ª: Affrontare gli ostacoli
3ª: La consapevolezza del respiro
4ª: Essere presenti
5ª: Accettare, accogliere, lasciar essere
6ª: I pensieri non sono fatti
7ª: Come posso prendermi cura di me stesso nel modo migliore
8ª: Usare quanto si è appreso per affrontare gli stati dell’umore che si presenteranno in futuro

Nelle prime 4 sedute si apprendono le abilità di mindfulness di base (consapevolezza del respiro, corpo, pensieri, ecc.). Nella seconda parte del programma si conducono i partecipanti ad applicare la consapevolezza a dominii più ampi, agli stati mentali dolorosi e alla prevenzione delle ricadute.

Via Santa Teresa deglio Scalzi, 134 - 80135 - Napoli (NA), Italia

tel. 081 184 941 94
cell. 339 40 53 743

P.I. 08201231217


Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

PRIVACY POLICY COOKIE POLICY Febbraio 2020 - Tutti i testi presenti su questo sito sono proprietà dei loro relativi Autori

credits || powered by Krich! || login